La Barbagia e le sue città

Bitti, un paese nel cuore della Barbagia

Passeggiando nella regione storico geografica della Barbagia, è possibile imbattersi nel paese di Bitti, che nell'edizione 2018 dell'Autunno in Barbagia aprirà la manifestazione nei giorni 1 e 2 settembre

Nella regione storico geografica della Barbagia ogni anno si organizza una delle manifestazioni più sentite del territorio, capaci di riportare in auge le antiche tradizioni folkloristiche delle città e dei paesi che ne compongono il territorio. Tra questo la città di Bitti, che nel 2018 darà il via all’Autunno in Barbagia nei giorni 1 e 2 settembre.

Bitti tra storia e tradizione

A soli 38 km di distanza dalla città di Nuoro, Bitti si presenta con un paesaggio urbano disposto ad anfiteatro, sviluppatosi attorno alla chiesa di San Giorgio, che ancora oggi si erge nel cuore della cittadina.

Ospitale e ricco di storia, Bitti presenta nei dintorni numerose testimonianze preistoriche date dalle domus de janas e dai menhir, così come dalla presenza di tombe dei giganti che ne sottolineano l’importanza durante l’età del bronzo.

Probabilmente in epoca romanica la città era considerata una mansio, cioè una stazione di sosta posta lungo la direttrice maestra che collegava la città di Olbia con quella di Cagliari: nel tempo questo nucleo si è evoluto, assumendo sempre più la sua piena autonomia.

Nel tempo gran parte dei villaggi che costituivano il circondario di Bitti andarono distrutti, a seguito anche delle numerose guerre e a causa della peste che nel XIV secolo decimò l’Europa. Tra questi riuscì a sopravvivere solo il piccolo villaggio di Gorofai, oggi quartiere a nord del paese, che nella seconda metà dell’Ottocento perse la sua indipendenza divenendo frazione di Bitti.

Nel weekend del primo e due settembre 2018 Bitti sarà il palcoscenico della nuova edizione dell’Autunno in Barbagia, con l’apertura delle Cortes e un ricco programma che saprà conquistare grandi e piccoli.

Vuoi lasciare un commento?

Compila i campi per lasciare un commento. Il commento verrà pubblicato dopo l’approvazione del moderatore.